Leo e la sua città

A questo punto ragazzi inizia il nostro viaggio attraverso i secoli per scoprire come è nata e come si è trasformata la città di Leopoli-Cencelle. In questo viaggio saremo accompagnati da un amico speciale: papa Leone IV, un mio lontanissimo parente che ci è venuto a trovare per raccontare, insieme a me, la lunga storia di questo abitato.

 

Buon giorno a tutti! Sono Papa Leone IV e moltissimo tempo fa, più precisamente il 15 Agosto dell'854, ho deciso di fondare una nuova città per proteggere la popolazione di Centumcellae (l'attuale Civitavecchia) dalle incursioni dei pirati Saraceni che a quel tempo infestavano i mari attaccando tantissime città portuali.

Ho scelto un luogo posto sopra una collina dove, secondo gli insegnamenti degli antichi, sarebbe stato facile reperire l’acqua, la legna e la pietra necessarie a costruire la città.

Inoltre la posizione sopraelevata garantiva ai miei fedeli cittadini un’adeguata protezione potendo velocemente avvistare i pericoli provenienti dal fondovalle.

Ora insieme ad Archeo Leo cercheremo di spiegarvi la struttura della città e la metodologia che gli archeologi, colleghi e amici di Leo, hanno utilizzato per riportarla alla luce......BUON VIAGGIO!

 

 


<Il Lavoro dell'Archeologo

I settori di scavo>

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Target: 

Rassegna stampa

Credits

 

X